Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

déborder

16 marzo 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: déborder

déborder /debɔʀde/
A v. intr. (► coniug. 3 aimer; aus. avoir)1 straripare: la pluie a fait déborder le torrent, la pioggia ha fatto straripare il torrente2 traboccare: faire déborder le lait, far traboccare il latte; plein à déborder, pieno fino all’orlo, colmo; (fig.) c’est la goutte d’eau qui fait déborder le vase, è la goccia che fa traboccare il vaso la rue déborde de monde, la strada trabocca di gente; un texte qui déborde de fautes, un testo zeppo di errori; cœur qui déborde de gratitude, cuore colmo di gratitudine; (fig.) déborder de santé, essere pieno di salute; (fig.) déborder de vitalité, traboccare di vitalità3 fuoriuscire: l’eau a débordé du vase, l’acqua è fuoriuscita dal vaso4 riversarsi, dilagare: la foule débordait sur la place, la folla dilagava sulla piazza5 uscire dai margini: en coloriant, l’enfant a débordé, colorando, il bimbo è uscito dai margini; (fig.) faire déborder q., far infuriare q., far perdere le staffe a q.6 (mar.) scostarsi, allargarsi
B v. tr.1 oltrepassare, superare, andare al di là (di): ville qui déborde son enceinte, città che oltrepassa le sue mura2 oltrepassare l’orlo (di): nappe qui déborde la table, tovaglia che oltrepassa l’orlo della tavola3 esulare (da): déborder le cadre de la question, esulare dall’argomento4 (mil.) aggirare il nemico5 sovraccaricare6 sopraffare: les événements l’ont débordé, gli avvenimenti lo hanno sopraffatto7 disfare un orlo8 scoprire: déborder un malade, scoprire un malato9 togliere un bordo10 (mar.) scostare: déborder le bateau du quai, scostare la barca dalla banchina11 (mar.) allargare: déborder une voile trop bordée, allargare una vela troppo bordata
C se déborder v. pron.scoprirsi dormendo.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.