Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

sauter

24 agosto 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: sauter

sauter /sote/
A v. intr. (► coniug. 3 aimer; aus. avoir)1 saltare: sauter à pieds joints, saltare a piedi giunti; sauter à cloche-pied, saltare su un piede solo; sauter à la corde, saltare alla corda; sauter à terre, saltare a terra; sauter à bas de son lit, saltare giù dal letto; sauter par la fenêtre, saltare dalla finestra; sauter dans le vide, saltare nel vuoto; sauter de joie, saltare dalla gioia; sauter sur q., saltare addosso a q.; il lui a sauté dessus, gli è saltato addosso; sauter à la gorge, au collet de q., saltare alla gola di q.; sauter au cou de q., saltare al collo di q.; (fig.) il saute continuellement d'un sujet à l'autre, salta sempre di palo in frasca; (fig.) cela saute aux yeux!, salta agli occhi!, è lampante! sauter en l'air, saltare in aria; bateau qui saute sur une mine, nave che salta su una mina; (fig.) banque qui saute, banca che salta; (fig., fam.) allez! et que ça saute!, su! svelti, sbrigatevi! la chaîne de ma bicyclette a sauté, mi è saltata la catena della bicicletta; un bouton de mon manteau a sauté, mi è saltato via un bottone del cappotto (atletica) sauter en hauteur, en longueur, à la perche, saltare in alto, in lungo con l'asta2 balzare: sauter en selle, balzare in sella; sauter sur ses pieds, balzare in piedi3 lanciarsi: sauter en parachute, lanciarsi col paracadute4 sobbalzare: charrette qui saute sur les pavés disjoints, carretta che sobbalza sul lastricato sconnesso; la nouvelle l'a fait sauter au plafond, la notizia lo ha fatto sobbalzare
B v. tr.1 saltare, scavalcare: sauter un obstacle, saltare un ostacolo; (pr. e fig.) sauter le fossé, saltare il fosso; (fig.) sauter le mur, fare una scappatella; (fig.) sauter le pas, saltare il fosso, fare il gran passo sauter un mot, une ligne, une réplique, saltare una parola, una riga, una battuta; sauter des pages en lisant, saltare delle pagine leggendo; sauter une classe, saltare una classe; sauter un repas, saltare un pasto; (fam.) la sauter, fare la fame2 (fam.) scopare, trombare3 nella loc. verb. faire sauter, fare saltare: faire sauter une serrure, far saltare una serratura; faire sauter les bouchons, stappare bottiglie; faire sauter un dépôt de munitions, far saltare un deposito di munizioni; (fig.) faire sauter la banque, far saltare il banco; (fig.) faire sauter q., far saltare q.; se faire sauter la cervelle, le caisson, farsi saltare le cervella; faire sauter la bande d'un journal, strappare la fascetta di un giornale (cuc.) faire sauter un poulet, des pommes de terre, saltare, cuocere al salto un pollo, delle patate.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.