Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

bêtise

7 settembre 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: bêtise

bêtise /betiz/
s. f.1 stupidità: un garçon d’une rare bêtise, un ragazzo quanto mai stupido2 sciocchezza, stupidaggine, corbelleria: dire, faire des bêtises, dire, fare sciocchezze se disputer pour une bêtise, litigare per una sciocchezza; bêtise de Cambrai, caramella alla menta (tipica di Cambrai).
NOTE DI CULTURA: Il termine bêtise deriva da bête, ma basta cercare un vero corrispettivo in italiano per accorgersi che non ne ha. È stato “consacrato” da Charles Baudelaire (1821-1867) ed è il soggetto addirittura di un intero romanzo: Bouvard et Pécuchet (apparso postumo nel 1881) di Gustave Flaubert (1821-1880).Molto più banalmente, un pasticciere apprendista di Cambrai commise una sciocchezza nell’eseguire una ricetta e ne venne fuori una nuova caramella, il cui nome riassume la storiellina: la bêtise de Cambrai.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.