Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

sauf

12 settembre 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: sauf

sauf /sof/
A agg. [f. sauve /sov/ ]salvo (spec. in alcune loc.): sain et sauf, sano e salvo; avoir la vie sauve, aver salva la vita; laisser la vie sauve à q., lasciare in vita q. (fig.) l’honneur est sauf, l’onore è salvo
B prep.1 salvo, tranne, eccetto, fuorché: tous sauf un, tutti tranne uno; tout le monde sauf lui, tutti eccetto lui; tous les jours sauf le samedi, tutti i giorni fuorché di sabato; demande-moi n’importe quoi sauf de te prêter de l’argent, chiedimi qualunque cosa salvo di prestarti del denaro; sauf erreur ou omission, salvo errori od omissioni; sauf avis contraire, salvo parere contrario; sauf objection de votre part, salvo obiezione, se nulla osta da parte sua; sauf le respect que je vous dois, (fam.) sauf votre respect, con rispetto parlando; tout est perdu, sauf l’honneur, tutto è perduto, fuorché l’onore2 nella loc. cong. sauf que, senonché, tranne che: ils se ressemblent comme deux gouttes d’eau, sauf que l’aîné est un peu plus grand, si assomigliano come due gocce d’acqua, tranne che il maggiore è un po’ più alto; (lett.) sauf à, salvo poi; il veut que je m’en aille, sauf à pleurer quand je m’en irai, vuole che me ne vada, salvo poi piangere quando me ne sarò andata.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.