Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

décor / non-décor

30 gennaio 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: décor / non-décor

décor /dekɔʀ/
A s. m.1 scenario, scena (f.): décor en trompe-l'œil, scenario a trompe-l'œil; (pr. e fig.) changement de décor, cambiamento di scena2 scenario, sfondo, paesaggio: les montagnes formaient un décor grandiose, le montagne costituivano uno scenario maestoso; tout cela n'est qu'un décor, tutto ciò è solo apparenza; (fam.) aller, foncer, entrer, partir dans le décor, uscire di strada (detto di autoveicolo); envoyer q. dans le décor, far volare q.3 ambiente: le décor dans lequel il a toujours vécu, l'ambiente in cui è sempre vissuto4 arredamento: le décor Louis XV du salon, l'arredamento Luigi XV del salotto
B décors s. m. pl.scenografia (f. sing.), allestimento scenico
► non-décor.
FALSI AMICI: décor non significa decoro nel senso di sentimento o coscienza della propria dignità. Significa arredamento quando il suo senso è vicino a quello di () décoration. In italiano, esiste come francesismo.

non-décor /nõdekɔʀ/
s. m. [pl. non-décors](teatro) assenza di scene.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.