Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

plage

15 agosto 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: plage


plage /plaʒ/
s. f.1 spiaggia: plage de sable, de galets, spiaggia sabbiosa, ghiaiosa; sac de plage, borsa da spiaggia2 nella loc. plage horaire, fascia oraria3 nella loc. (rad.) plage musicale, intermezzo musicale4 traccia: les plages d’un CD, le tracce di un CD5 (fis.) zona: plage lumineuse, zona luminosa6 (mar.) ponte (m.): plage avant, arrière d’un bateau de guerre, ponte a proravia, a poppavia d’una nave da guerra (autom.) plage arrière, ripiano posteriore7 (tecnol.) campo (m.), limiti (m. pl.): plage d’utilisation, campo di utilizzazione.


FALSI AMICI

plage non significa plaga. Le relazioni qui sono “movimentate”: un arcaico plage corrispondeva a plaga nel senso di distesa/zona di terra (per estensione anche di mare). Ma per la precisione plage viene da piaggia come pendenza dolce, un senso che spiaggia aveva un tempo ma ha perso. Non significa neppure plagio ( plagiat): etimologia e senso completamente diversi.
Esercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio onlineEsercizio online

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.