Le Mot du jour

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

repos

28 luglio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: repos


repos /ʀ(ə)po/
s. m. inv.1 riposo: repos hebdomadaire, dominical, riposo settimanale, domenicale; cure de repos, cura del sonno; maison de repos, casa di riposo; le repos éternel, l'eterno riposo; prendre du repos, prendersi un po' di riposo; demain, je suis de repos, domani è il mio giorno di riposo; (lett.) avoir la conscience en repos, avere la coscienza a posto; (lett.) ne pas avoir de repos, ne pas trouver le repos, non avere pace, non trovare requie; (lett.) n'avoir ni repos ni cesse, ni trêve ni repos, non avere un attimo di tregua; (fig.) le repos du guerrier, il riposo del guerriero (mil.) garde à vous!… repos!, attenti!… riposo!2 nella loc. au repos, immobile, in stato di inattività: animal au repos, animale immobile3 pausa (f.), posa (f.): le règlement fixe la durée des repos pendant la journée de travail, il regolamento stabilisce la durata delle pause durante le giornate lavorative; sans repos, senza posa4 convalescenza (f.), riposo: après l'opération, le médecin lui a donné un mois de repos, dopo l'intervento, il medico gli ha dato un mese di convalescenza5 nella loc. aggett. de tout repos, di sicuro affidamento, di tutto riposo: valeurs de tout repos, titoli di sicuro affidamento; travail de tout repos, lavoro di tutto riposo; élever quatre enfants tout en travaillant, ce n'est pas de tout repos!, tirar su quattro figli lavorando, non è una passeggiata!6 pianerottolo7 (letter.) cesura (f.)8 (mus.) riposo.
Esercizio online

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.