La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

sembrar

6 novembre 2012
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: sembrar

Sección Español-ItalianoConjugaciónsembrar /semˈbrar/
v.tr.1 (Agr.) seminare: s. mil hectáreas de trigo seminare mille ettari a frumento [absol.] es imposible cosechar sin haber sembrado è impossibile raccogliere senza aver seminato2 (fig.) (dar motivo, causa, principio) seminare, spargere, suscitare: s. dudas, temores seminare dubbi, timori3 (llenar un lugar de algo) disseminare, cospargere: los familiares de los novios sembraron de arroz el pórtico de la iglesia i familiari degli sposi disseminarono di riso il portico della chiesa (fig.) el edificio estaba sembrado de miembros del servicio de seguridad l'edificio era disseminato di membri del servizio di sicurezza
   quien siembra vientos recoge tempestades (prov.) chi semina vento raccoglie tempesta   sembrar cizaña (fig.) seminare zizzania, mettere zizzania.
FALSI AMICI
sembrar non significa sembrare.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.