La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

tachar

31 gennaio 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: tachar

Sección Español-ItalianoConjugacióntachar /taˈtʃar/
v.tr.1 cancellare, depennare, cassare: táchese la respuesta incorrecta si cancelli la risposta sbagliata; tacha las cantidades que ya han sido pagadas depenna gli importi che sono già stati pagati2 (quitar para corregir o anular) cancellare: puedes t. los fallos con el corrector puoi cancellare gli errori col bianchetto3 (de listas) cancellare, depennare: te tacharé de mi lista de deudores ti cancellerò dalla mia lista di debitori4 (acusar) tacciare, accusare, incolpare5 (Dr.) impugnare la dichiarazione di un testimone
   tachar a al. de dare a qlcu. del, tacciare qlcu. di essere: tacha a su compañero de mentiroso dà al suo collega del bugiardo tachar a al. de + inf. → tacciare qlcu. di + inf., accusare qlcu. di + inf.: lo tachan de ser demasiado agresivo lo accusano di essere troppo aggressivo.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.