La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

ordenar / ordeñar

7 febbraio 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: ordenar / ordeñar

Sección Español-ItalianoConjugaciónordenar /orðeˈnar/
A v.tr.1 mettere in ordine, ordinare, riordinare: tienes que o. tu armario devi mettere in ordine il tuo armadio; ordene estos documentos en una carpeta ordini questi documenti in una cartella2 (mandar) ordinare, disporre: el juez ordenó el cierre de la discoteca il giudice ordinò la chiusura della discoteca   ordenar + inf. → ordinare di + inf.: te ordeno salir inmediatamente de mi casa ti ordino di uscire immediatamente da casa mia   ordenar que + subj. → ordinare di + inf.: le ordenó que volviera gli ordinò di tornare3 (medicina, curación) ordinare, prescrivere: el médico le ordenó reposo absoluto durante una semana il medico le ordinò riposo assoluto per una settimana4 (fig.) (dirigir) dirigere, indirizzare: ordenó sus esfuerzos a tal fin diresse i suoi sforzi a tale fine5 (Relig.) ordinare: lo ordenaron sacerdote lo ordinarono sacerdote
   ordenar algo por ordinare qlco. per: hay que o. los libros por materias bisogna ordinare i libri per materia
B ordenarse v.pron.(Relig.) ricevere gli ordini sacri.

Sección Español-ItalianoConjugaciónordeñar /orðeˈɲar/
v.tr.1 (vacas) mungere2 (fig., fam.) (personas) sfruttare: fue tan desvergonzado que ordeñó a sus amigos fu così sfacciato da sfruttare i suoi amici3 (Agr.) (aceitunas) raccogliere (a mano), brucare.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.