La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

arrimar

20 marzo 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: arrimar

Sección Español-ItalianoConjugaciónarrimar /arriˈmar/
A v.tr.1 (acercar) avvicinare, accostare: arrimó el coche en la cuneta accostò la macchina al fossato; había arrimado el escritorio a la ventana aveva avvicinato la scrivania alla finestra2 (apoyar) appoggiare: arrima la silla a la pared appoggia la sedia alla parete3 (fam.) (soltar) mollare, appioppare: me arrimó un bofetón mi mollò un ceffone
B arrimarse v.pron.1 accostarsi, avvicinarsi, farsi vicino, vicina: se arrimó al fuego para calentarse si accostò al fuoco per scaldarsi2 (apoyarse) appoggiarsi: nos arrimamos a la pared para tener donde agarrarnos ci appoggiammo alla parete per avere qualcosa a cui afferrarci3 (fig.) (buscar protección) cercare l'appoggio di: él siempre se ha arrimado al más fuerte ha sempre cercato l'appoggio del più forte4 [rec.] (fig., fam.) (irse a vivir juntos) andare a convivere: se han arrimado hace poco sono andati a convivere da poco5 (acercarse con intención erótica) strusciarsi: durante el baile se arrimaba a todas las chicas durante il ballo si strusciava addosso a tutte le ragazze
   arrimarse al sol que más calienta (fig., fam.) saltare sul carro del vincitore.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.