La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

arrabal / arrabalero

3 dicembre 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: arrabal / arrabalero

Sección Español-ItalianoDeclinaciónarrabal /arraˈβal/
s.m.sobborgo, quartiere periferico: el ferrocarril conecta la ciudad con los arrabales la ferrovia collega la città con i sobborghi.

Sección Español-ItalianoDeclinaciónarrabalero, arrabalera /arraβaˈlero, arraβaˈlera/
A adj.1 di periferia: en la calle jugaban los niños arrabaleros per strada giocavano dei bambini di periferia2 (fam., desp.) (de mala educación, grosero) grezzo, grezza, grossolano, grossolana: tienes que mejorar tus modales arrabaleros devi raffinare i tuoi modi grezzi
   tango arrabalero tango di periferia
B s.m., f.1 borgataro, borgatara: las desventuras de unos arrabaleros del extrarradio le disavventure di alcuni borgatari della periferia2 (fam., desp.) (maleducado, grosero) buzzurro, buzzurra, burino, burina: no voy a soportar las impertinencias de una arrabalera como tú non sopporterò le impertinenze di una buzzurra come te.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.