La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

prisa

7 marzo 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: prisa

Sección Español-ItalianoDeclinaciónprisa /ˈprisa/
s.f.1 (urgencia) fretta: ¿a qué viene tanta p.? come mai tanta fretta?   tener (o llevar) prisa por + inf. → avere fretta di + inf.: tengo p. por ver acabado el trabajo ho fretta di vedere terminato il lavoro; tenía p. por irse aveva fretta di andarsene2 (escaramuza) scaramuccia, schermaglia3 (muchedumbre) ressa, calca
   a prisa (rápidamente) in fretta; (con urgencia) di fretta   a toda prisa in gran fretta, in tutta fretta: al ver el oso huyó a toda p. quando vide l'orso fuggì in gran fretta   andar de prisa andare di fretta, essere di fretta: andaba de p. y no miraba ni un escaparate era di fretta e non guardava neanche una vetrina   con las prisas nella fretta: con las prisas se me olvidó advertirlos nella fretta mi sono dimenticato di avvertirli   correr prisa essere urgente: hazlo enseguida, que corre p. fallo subito, che è urgente   dar prisa a al. mettere fretta a qlcu.   darse prisa fare presto, sbrigarsi, spicciarsi: ¡date p. o no vamos a llegar a tiempo! fai presto o non arriveremo in tempo!   de prisa in fretta, di corsa: nos hemos alejado de allí de p. ci siamo allontanati da lì in fretta ¡de prisa! [expresando exhortación] presto!: ¡de p.! ¡vámonos! presto! andiamocene! de prisa y corriendo in fretta e furia estar de prisa essere di fretta, andare di fretta   llevar prisa avere fretta   meter prisa mettere fretta: me metiste p. y lo hice mal mi hai messo fretta e l'ho fatto male   ¿para qué las prisas? perché tanta fretta?, che fretta c'è?   sin prisa pero sin pausa lentamente ma in modo costante: la empresa va cambiando sin p. pero sin pausa la ditta sta cambiando lentamente ma in modo costante   tener prisa avere fretta: tenía p. y se marchó aveva fretta e se ne andò.

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.