La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

primavera

22 marzo 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: primavera

primavera /primaˈβera/
A s.f.1 primavera: la p. pasada la primavera scorsa; la próxima p. la prossima primavera; la p. empieza el 21 de marzo la primavera inizia il 21 di marzo; la p. se retrasa la primavera è in ritardo; a principios, a finales de p. a inizio, a fine primavera; a mediados de la p. a metà della primavera (p.ext.) (clima templado) la eterna p. de algunos países l'eterna primavera di alcuni paesi (fig.) (comienzo) la juventud es la p. de la vida la giovinezza è la primavera della vita2 [en pl.] (fig., hum.) (años) primavere: la abuela ya tiene setenta primaveras la nonna ha già settanta primavere3 (Bot.) primavera, primula4 (Text.) imprimé (m. inv.)
   de primavera primaverile, di primavera: la moda de p. la moda primaverile   en primavera in primavera, a primavera: en p. florecen los árboles in primavera fioriscono gli alberi en la primavera de + año de cuatro cifras → nella primavera del + anno: se casaron en la p. de 1974 si sono sposati nella primavera del 1974 en la primavera del + año de dos cifras → nella primavera del + anno: en la p. del 68 en París estalló la rebelión estudiantil nella primavera del '68 a Parigi scoppiò la contestazione studentesca   la primavera la sangre altera (prov.) la primavera gioca brutti scherzi   para la primavera per la primavera: las elecciones se prevén para la p. le elezioni sono previste per la primavera; esta gabardina es ideal para la p. questo impermeabile è ideale per la primavera   primavera de Praga (Hist.) primavera di Praga
B adj. inv.1 (ingenuo) semplice, semplicione, sempliciona2 (Gastr.) de arroz primavera
C s.m. y f.(persona ingenua) semplice, semplicione, sempliciona.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.