La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

recobrar

3 gennaio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: recobrar

Sección Español-Italianorecobrar /rrekoˈβrar/
A v.tr. [conjug. amar]1 riacquistare, recuperare, riprendere: recobrar la salud riacquistare la salute; aquel éxito le ayudó a recobrar la confianza en sí mismo quel successo lo aiutò a recuperare la fiducia in sé stesso; se paró un momento para recobrar el aliento si fermò un momento per riprendere il fiato; tengo que descansar para recobrar fuerzas devo riposare un po' per recuperare le forze; con un poco de agua fría recobró el conocimiento con un po' di acqua fredda riprese coscienza2 (dinero, joyas) recuperare: los policías consiguieron recobrar el botín i poliziotti riuscirono a recuperare il bottino3 (Mil.) riconquistare: querían recobrar la plaza perdida el día anterior volevano riconquistare la posizione persa il giorno prima (fig.) ya doy por imposible recobrar su amistad ormai considero impossibile riconquistare la sua amicizia
B recobrarse v.pron.1 (de una emoción) riprendersi: deja primero que me recobre del susto que me has dado fammi prima riprendere dallo spavento che mi hai fatto prendere2 (de una enfermedad) ristabilirsi, rimettersi: me parece que todavía no se ha recobrado por completo mi sembra che non si sia completamente ristabilito; mi padre se ha recobrado muy bien de la operación mio padre si è ristabilito molto bene dall'operazione3 (desquitarse) rifarsi: se ha recobrado de todo el dinero que había perdido si è rifatto di tutti i soldi che aveva perso4 (reanimarse) rinvenire (intr.), riaversi, riprendere i sensi: perdió el conocimiento durante unos minutos pero luego se recobró ha perso conoscenza per qualche minuto, ma poi è rinvenuto.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.