La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

tiznar

7 aprile 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: tiznar

Sección Español-Italianotiznar /tiθˈnar/
A v.tr. [conjug. amar]1 (poner negro) annerire, sporcare di fuliggine: el horno de leña me tizna toda la cocina il forno a legna mi annerisce tutta la cucina2 (manchar de negro) macchiare (di nero), sporcare (di nero): el niño me ha tiznado los pantalones il bimbo mi ha macchiato i pantaloni
B tiznarse v.pron.1 (ponerse negro) sporcarsi di fuliggine: limpié la chimenea y me tizné ho pulito il camino e mi sono sporcato di fuliggine2 (mancharse de negro) macchiarsi (di nero), sporcarsi (di nero): se me ha tiznado la manga mi si è sporcata la manica.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.