La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

reservar

23 novembre 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: reservar

Sección Español-Italianoreservar /rreserˈβar/
A v.tr. [conjug. amar]1 prenotare, riservare: reservamos dos literas abbiamo prenotato due cuccette; lo siento, la suite ya está reservada mi spiace, la suite è già prenotata2 (guardar) riservare, conservare, serbare, tenere da parte3 (fig.) (retener) tenere4 (Relig.) (una hostia) riporre nel sacrario
   reservar para riservare per, tenere da parte per, conservare per: este regalo lo tenía reservado para ti questo regalo l'avevo riservato per te; este traje lo quiero reservar para nochevieja questo abito lo voglio tenere da parte per capodanno; (destinar) tenere da parte per, riservare per: hay que reservar una cantidad para los gastos imprevistos bisogna tenere da parte una somma per le spese impreviste; (fig.) (ahorrar) risparmiare per, riservare per: no te canses tanto y reserva las fuerzas para el día de la mudanza non ti stancare tanto e risparmia le forze per il giorno del trasloco   reservar para sí (mismo) tenere per sé, tenersi per sé: no me importa tu opinión, resérvala para ti mismo non mi interessa la tua opinione, tienila per te; reservó los detalles para sí tenne per sé i particolari
B reservarse v.pron.1 (para sí mismo) riservarsi: se reservó el derecho de no contestar si riservò il diritto di non rispondere; me reservo la decisión para cuando la situación esté más clara mi riservo di decidere quando la situazione sarà più chiara2 (para otra tarea) risparmiarsi: me estoy reservando para la final de mañana mi sto risparmiando per la finale di domani.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.