La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

cuerdo

20 dicembre 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: cuerdo

Sección Español-Italianocuerdo, cuerda /ˈkwerðo, ˈkwerða/
A adj.1 [estar] (que está en su juicio) sano, sana di mente, savio, savia: se suele hacer girar el dedo mientras se apunta a la sien para señalar que alguien no está muy cuerdo di solito si fa girare il dito rivolto verso la tempia quando si vuole indicare che qualcuno non è molto sano di mente2 [ser] (sensato, prudente) saggio, saggia, savio, savia, assennato, assennata: no somos un país cuerdo, por eso pasa lo que pasa non siamo un paese saggio e per questo succede quel che succede
B s.m., f.1 (persona que está en su juicio) sano, sana di mente, savio, savia: los cuerdos y los locos i sani di mente e i pazzi2 (persona sensata, prudente) saggio, saggia, savio, savia: parecía un cuerdo entre todos esos fanáticos sembrava un saggio fra tutti quei fanatici
   más vale loco conocido, que cuerdo por conocer (o sabe más el loco en su casa que el cuerdo en la ajena) (prov.) ne sa più il matto a casa sua che il savio a casa d'altri.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.