La palabra del día

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

apremiar

4 marzo 2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: apremiar

Sección Español-Italianoapremiar /apreˈmjar/
A v.tr. [conjug. abreviar]1 (meter prisa) far fretta a: no lo apremies tanto y déjalo a su aire non fargli tanta fretta e lascialo fare a modo suo2 (presionar) pressare, fare pressione su: me están apremiando para que acepte la propuesta mi stanno pressando perché accetti la proposta3 (urgir) premere a, urgere a: me apremia saber si ha llegado o no mi preme sapere se è arrivato o no4 (acosar) assillare, incalzare: me apremiaron con muchas preguntas mi assillarono con molte domande; el tiempo nos apremia il tempo ci incalza5 (Dr.) ingiungere, intimare6 (Dr.) (imponer apremio) far pagare la mora a
B v.intr.1 urgere: apremia enviar estas facturas urge inviare queste fatture; apremia una solución de este problema urge una soluzione di questo problema2 de tiempo stringere, incalzare: el tiempo apremia il tempo stringe.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.