La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

florido

14 maggio 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: florido


flòrido / ˈflɔrido/
[vc. dotta, lat. flōridu(m), da florēre ‘fiorire’ 1306]
agg.
1 che è prosperoso, fiorente, rigoglioso (anche fig.): aspetto florido; essere in florido stato; commercio, condizioni, finanze floride
2 (mus.) detto di contrappunto caratterizzato dalle più svariate combinazioni ritmiche nelle diverse parti SIN. fiorito
|| floridaménte, avv.
 SFUMATURE
florido - fiorente - rigoglioso - prosperoso
Florido e fiorente, entrambi in relazione etimologica con ‘fiorire’, sono intercambiabili pressoché in tutti gli usi; dei due tuttavia solo fiorente è ricorrente nell'uso di ‘essere in fiore’, detto di piante, giardini ecc.; negli usi figurati questo esprime meglio di florido l'idea di essere nel momento culminante del proprio sviluppo. Rigoglioso, se riferito a pianta, è perfettamente sovrapponibile a fiorente; negli usi figurati aggiunge un'idea di vigore fisico, di bellezza esuberante. Prosperoso, sebbene abbia gli stessi significati figurati di fiorente, viene usato principalmente per descrivere la formosità femminile oppure uno stato di ricchezza e benessere.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.