La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

miscela / mescere

10 luglio 2013
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: miscela / mescere

Sillabazione: mi–scè–la
miscèla / miʃˈʃɛla/
[f. sost. del lat. miscĕllus ‘mescolato’, da miscēre ‘mescolare’. V. mescere av. 1758]
s. f.
1 miscuglio omogeneo di due o più sostanze diverse (liquido con liquido, gas con liquido, gas con gas): miscela gassosa | miscela frigorifera, formata di sostanze capaci di produrre e mantenere basse temperature | miscela combustibile, miscela carburante, quella costituita da aria e carburante, nelle debite proporzioni, per l'alimentazione di motori a combustione interna
2 (per anton.) miscuglio di benzina e olio in piccola quantità, che alimenta e nello stesso tempo lubrifica i motori a due tempi
3 mescolanza dosata di chicchi di caffè di qualità diverse | (disus.) mescolanza di surrogati di caffè
4 (fig.) mescolanza, commistione: una miscela di bene e di male

Sillabazione: mé–sce–re
méscere / ˈmeʃʃere/ (o -è-)
[lat. parl. *mĭscere, per il classico miscēre ‘mescolare’, di orig. indeur. av. 1292]
v. tr. (pres. io mésco (o -è-), tu mésci (o -è-); part. pass. mesciùto)
1 versare qlco. da bere: mescere il vino, un liquore, il caffè, l'acqua | (assol.) servire il vino: mescine ancora un bicchiere | (est., lett.) versare | anche in forma pron.: andò a mescersi dell'altro rosolio (G. Verga)
2 (lett.) mischiare, mescolare: mesce il mago fellon zolfo e bitume (T. Tasso) | (raro, tosc.) mescere le carte, distribuirle | mescere battaglia, iniziare a combattere

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.