La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

sci

6 febbraio 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: sci

Sillabazione: sci
sci / *ʃi/ o (raro) ski / ski, norvegese ʃiː/, (disus.) schi
[dal norvegese ski, dall'ant. islandese skīth ‘scheggia, pezzo di legno’, di orig. indeur., connesso col lat. scĭndere ‘dividere’ 1905]
s. m. inv.
1 ciascuno dei due attrezzi atti a scivolare sulla neve, costituiti da una assicella un tempo di legno, oggi di vario materiale leggero ed elastico, a punta ricurva verso l'alto: un paio di sci | sci da fondo, quelli particolarmente adatti per la marcia sulla neve | sci d'acqua, acquatici, nautici, simili nella forma agli sci da neve ma di larghezza maggiore, usati per scivolare sull'acqua trainati da un motoscafo | sci d'erba, attrezzo provvisto di rotelle per scivolare sull'erba con azioni simili allo sci
2 attività sportiva o di svago praticata con gli sci: gara di sci; praticare lo sci | sci di fondo, pratica sportiva o di svago che consiste nel percorrere con gli sci itinerari innevati pianeggianti o di modesto dislivello e di varia lunghezza | sci nordico, specialità sportiva, di origine scandinava, comprendente il fondo, il salto con gli sci, la combinata e il biathlon | sci acrobatico, attività sportiva che prevede esercizi acrobatici con gli sci | sci estremo, quello praticato discendendo, con grande difficoltà e rischio, pareti e canaloni ghiacciati a fortissima pendenza | sci alpinismo, V. sci-alpinismo | sci alpino, lo sport dello sci sulla neve nelle varie specialità di discesa e slalom | sci escursionismo, V. sci-escursionismo | sci acquatico, nautico, attività sportiva o di svago, praticata con gli sci d'acqua | sci orientamento, gara di orientamento con carta e bussola, praticata con gli sci da fondo
 NOMENCLATURA
sci caratteristiche: discesa, schuss, caduta, capitombolo, scivolata, sci di fondo (passo alternato, finlandese, pattinato = skating); marcialonga, staffetta, gran fondo, voltata, cristiania = parallelo, stem-cristiania, spazzaneve, dérapage, salto di voltata, salto di terreno, passo di pattinaggio, telemark, cortoraggio = scodinzolo; salita (passo a scala, passo a spina di pesce), gobba; pista, percorso, porte, paletti, traguardo; slalom (speciale, gigante, parallelo, supergigante), discesa libera, combinata, chilometro lanciato = KL, chilometro da fermo, manche (prima, seconda), tempo (intermedio, finale), pettorale; fuori pista, sci alpinismo, sci escursionismo, sci estremo, biathlon, trampolino, salto, sci acrobatico = freestyle, balletto; slitta (pattini, sostegni, seggiolino), slittino, bob, ciclobob, toboga (base di legno, carenatura), skeleton, bob; stazione sciistica, bollettino della neve, innevamento (naturale, artificiale), cannoni sparaneve, gatto delle nevi; attrezzatura: sci (punta = spatola, coda, suola del pattino, scanalatura di direzione e di scivolamento, lamina; attacco kandahar, attacco di sicurezza, ski-stopper, sci da slalom, da fondo, di legno, di plastica, di metallo; ski-roll); monoscì, snowboard, surf da neve; bastoncino (manopola, cappio, racchetta, puntale); scarpone da sci (con uno o più ganci, a iniezione; lamina di protezione, serratallone, cavigliera), gambaletto, doposcì, guanti, occhiali, casco; sciolina; portascì; mezzi di trasporto: funivia, seggiovia, cabinovia, ovovia, slittovia, sciovia = skilift, skilift ad ancora, gatto delle nevi, teleferica, cremagliera, slitta, motoslitta; skipass; persone: istruttore = maestro di sci, sciatore (provetto, principiante, acrobatico, spericolato); slalomista, gigantista, supergigantista, discesista, combinatista, battipista, apripista, skiman, tracciatore, giudice di gara, commissario di porta; azioni: sciare, caricare, scaricare uno sci, derapare, spigolare, bloccarsi, curvare, inforcare una porta, uscire di pista, tagliare il traguardo, tracciare, battere, aprire la pista; smussare, limare, rettificare, raschiare, levigare, filettare, sciolinare.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.