La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

acquisto / shopping / shopping center

17 dicembre 2014
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: acquisto / shopping / shopping center

Sillabazione: ac–quì–sto
acquìsto / akˈkwisto/
[da acquistare 1266]
s. m.
1 atto dell'acquistare: concludere le trattative d'acquisto | (sport) ingaggio | campagna acquisti, V. campagna nel sign. 7
2 compera, spesa: uscire a fare acquisti | centro acquisti, centro commerciale, shopping center | ciò che si è acquistato: ti mostro i miei acquisti
3 (est.) persona che entra a far parte di un'associazione, di un'attività professionale e sim.: i nuovi acquisti del cinema, del calcio
4 (dir.) acquisto di un diritto, collegamento di un diritto, spec. di proprietà, a un soggetto in forza di fatti giuridici idonei
5 (lett.) conquista: molto soffrì nel glorïoso acquisto (T. Tasso)
|| acquistìno, dim. | acquistóne, accr.
 SFUMATURE
acquisto - spesa - shopping
Acquisto è l'atto con cui si viene in possesso di qualcosa per averla comprata. Spesa è propriamente la quantità di denaro che si spende per acquistare, ma in usi estensivi il termine può essere impiegato anche come sinonimo di acquisto. Shopping è l'andare in giro per negozi a fare acquisti ed è considerata un'attività gradevole con cui occupare il tempo libero.

Sillabazione: shop–ping
shòpping / *ˈʃɔppin(ɡ), ingl. ˈʃɒpɪŋ/
[vc. ingl., propr. gerundio di to shop ‘comperare’ 1931]
s. m. inv.
attività consistente nell'andare in giro per negozi allo scopo di fare acquisti spec. di generi voluttuari: esco a fare shopping; dedicare il pomeriggio allo shopping | social shopping, commercio elettronico basato sulla cooperazione tra utenti per lo scambio di consigli o per la costituzione di gruppi d'acquisto in grado di ottenere prezzi vantaggiosi (comp. con social (V.))
SFUMATURE acquisto

Sillabazione: shop–ping cen–ter
shòpping cènter / *ˈʃɔppin(ɡ) ˈsɛnter, ingl. ˈʃɒpɪŋˌsɛntə(r)/
[loc. ingl., propr. ‘centro di acquisti’, comp. di shopping ‘acquisti, compere’ (da to shop ‘fare acquisti’, d'orig. germ.) e center ‘centro’ 1957]
loc. sost. m. inv. (pl. ingl. shopping centers)
centro di vendita al dettaglio, situato spec. agli estremi margini delle grandi città, che comprende negozi, bar, ristoranti ed è circondato da ampi spazi destinati al parcheggio

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.