La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

tenebroso

9 aprile 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: tenebroso

SILLABAZIONE: te–ne–bró–so
tenebróso / teneˈbroso/ (o -ṣ-)
[vc. dotta, lat. tenebrōsu(m) ‘relativo all'oscurità (tĕnebrae)’ 1282]
A agg.
1 pieno di tenebre, avvolto in una fitta oscurità: notte tenebrosa; baratro tenebroso; l'emisferio tenebroso della terra (G. Galilei) | (raro) occhio tenebroso, che vede poco | (fig.) misterioso, pesantemente oscuro: pensiero tenebroso; maneggi tenebrosi | (fig.) detto di persona dall'atteggiamento cupo, schivo, misterioso: un uomo tenebroso
2 turbolento | confuso, obnubilato
|| tenebrosaménte, avv. misteriosamente, subdolamente: agire tenebrosamente
|| tenebrosità, s. f. inv. (V.)
B s. m. solo sing.
(lett.) ciò che è misterioso, oscuro: Quel canto del sublime … è l'eterno, il tenebroso (F. De Sanctis)
C s. m. (f. -a)
persona dal carattere chiuso, impenetrabile | il bel tenebroso, (scherz.) chi affascina anche perché appare enigmatico, come avvolto da un'aria di mistero
 SFUMATURE
tenebroso - misterioso - occulto
Tenebroso è ciò che è profondamente oscuro e, in senso figurato, ciò che avviene nascostamente; riferito a persona, descrive chi si comporta in modo volutamente oscuro e dunque probabilmente losco. Anche misterioso definisce ciò che non si riesce a capire, a spiegare o chi tiene volutamente un comportamento ambiguo; rispetto a tenebroso, è parola connotata meno negativamente. Un'idea di dissimulazione intenzionale è anche espressa dall'aggettivo occulto, che definisce ciò che è nascosto, velato, contraffatto in modo da non poter essere conosciuto o riconosciuto.
SFUMATURE buio, enigmatico

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.