La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

alimentazione

2 maggio 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: alimentazione

SILLABAZIONE: a–li–men–ta–zió–ne
alimentazióne / alimentatˈtsjone/
[1840]
s. f.
1 somministrazione o assunzione delle sostanze contenenti i principi nutritivi necessari agli organismi viventi: l'alimentazione di un paziente; il riso è la base dell'alimentazione giapponese | quantità, qualità e modalità di assunzione degli alimenti: alimentazione ricca, povera; alimentazione sufficiente, insufficiente; alimentazione carnea, lattea, vegetale; un'alimentazione carente di ferro
2 in varie tecnologie, somministrazione di materiali o energia destinati a far funzionare macchine o a essere elaborati in determinati apparecchi | in varie tecnologie, trasporto del pezzo, grezzo o semilavorato, da trasformare, alla macchina o al posto di lavoro: l'alimentazione di un motore, di una macchina
3 (milit.) operazione consistente nel disporre la cartuccia in posizione opportuna per il caricamento dell'arma
 SFUMATURE
alimentazione - vitto
Alimentazione è la somministrazione ad altri o l'assunzione autonoma delle sostanze nutritive indispensabili alla sopravvivenza; il termine designa anche nel complesso la qualità e la quantità degli alimenti e il modo in cui essi vengono preparati e consumati. In quest'ultima accezione alimentazione è sinonimo di vitto.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.