La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

trincea

23 maggio 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: trincea

SILLABAZIONE: trin–cè–a
trincèa / trinˈtʃɛa/ o trincèra, trincièra
[fr. tranchée, da trancher ‘tagliare’, per il precedente trencher, donde anche trinciare (V.) av. 1536]
s. f.
1 (milit.) opera di fortificazione campale composta da un fosso, con parapetto rivolto verso il nemico, usata in antico principalmente nella guerra d'assedio a protezione delle truppe d'attacco; nei tempi moderni per proteggersi nella guerra di posizione o a difesa delle linee occupate: assalto, conquista di una trincea | guerra di trincea, di posizione, di stabilizzazione | trincea d'approccio, nella guerra d'assedio, quella vicinissima alla posizione da espugnare | (fig.) baluardo, difesa | (fig.) essere in trincea, essere direttamente impegnato in una situazione di forte difficoltà
2 scavo di terra, generalmente a sezione rettangolare, per gettare fondamenta, costruire una strada o per difesa al di sopra del livello del terreno
3 deposito orizzontale a forma di trincea, fuori o dentro terra, per la conservazione di foraggio verde tagliato finemente e costipato
|| trinceróne, accr. m. (V.)

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.