La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

trivella / trivellazione

6 ottobre 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: trivella / trivellazione

SILLABAZIONE: tri–vèl–la
trivèlla / triˈvɛlla/
[lat. parl. *terebĕlla(m), dim. di tĕrebra ‘succhiello’ (da tĕrere ‘tritare’, di orig. indeur.) sec. XII]
s. f.
1 asta d'acciaio con testa a vite o a scalpello per praticare fori nel terreno | sonda per pozzi petroliferi
2 attrezzo di ferro con punta a spirale, per praticare fori nel legno | succhiello
3 utensile usato nei caseifici per saggiare le forme di formaggio (spec. parmigiano reggiano), allo scopo di controllarne la giusta maturazione


SILLABAZIONE: tri–vel–la–zió–ne
trivellazióne / trivellatˈtsjone/
[1839]
s. f.
operazione del trivellare spec. il terreno per trovare acqua, petrolio e sim., per indagini geologiche o per preparare le fondazioni su pali per costruzioni | torre di trivellazione, per lo più metallica e alta alcune decine di metri, usata nelle trivellazioni profonde per ricerca di petrolio, acque, gas naturali, per sorreggere e manovrare la batteria di perforazione SIN. derrick

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.