La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

sensitivo

14 ottobre 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: sensitivo

SILLABAZIONE: sen–si–tì–vo
sensitìvo / sensiˈtivo/
[dal lat. mediev. sensitīvu(m), dal classico sēnsus, part. pass. di sentīre ‘percepire’ 1294]
A agg.
1 relativo all'attività dei sensi, alla capacità di sentire, conoscere e sim. attraverso i sensi: facoltà sensitiva; istinto sensitivo | vita sensitiva, dei sensi, comune agli uomini e agli animali, spec. in contrapposizione a vita vegetativa | anima sensitiva, nella filosofia aristotelica, il principio che nell'uomo e negli animali presiede alle funzioni motorie, sensoriali e percettive
2 della sensazione | sistema nervoso sensitivo, che ha la funzione di avvertire e analizzare gli stimoli
3 detto di persona che si lascia facilmente influenzare da situazioni emotive: carattere sensitivo; natura troppo sensitiva SIN. sensibile
|| sensitivaménte, avv.
|| sensitività, s. f. inv. caratteristica di chi (o di ciò che) è sensitivo
B s. m. (f. -a)
1 persona sensitiva
2 in parapsicologia, persona che può ricevere stimoli che normalmente non vengono avvertiti

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.