La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

bosco / sottobosco

20 ottobre 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: bosco / sottobosco

SILLABAZIONE: bò–sco
bòsco / ˈbɔsko/
[etim. discussa: germ. *bosk ‘macchia, boschetto’ (?) 1219]
s. m. (pl. -chi)
1 estensione di terreno coperta di alberi, spec. di alto fusto, e di arbusti selvatici | il complesso di tali organismi vegetali: bosco di querce, di faggi, di castagni | bosco ceduo, sottoposto per la rinnovazione a tagli periodici | buono da bosco e da riviera, (fig.) detto di chi è adatto a ogni situazione e capace di far di tutto | essere, diventare uccel di bosco, (fig.) detto di chi si rende irreperibile a chi tenta di imprigionarlo, spec. alla polizia | portar legna al bosco, (fig.) fare una cosa inutile | PROV. meglio uccel di bosco che uccel di gabbia, V. uccello SIN. foresta, selva
2 (fig.) insieme di cose fitte, intricate: un bosco di capelli
3 fascetti di rami, disposti in modo diverso, usati per sostenere i bachi da seta durante la tessitura del bozzolo | andare al bosco, dei bachi che salgono sui rami
4 (raro, poet.) legname
|| (raro) boscherèllo, dim. | boschétto, dim. (V.)
 NOMENCLATURA
bosco caratteristiche: d'alto fusto, ceduo, di latifoglie, di aghifoglie, misto; rigoglioso ↔ spoglio, folto ↔ rado, giovane ↔ secolare, puro ↔ misto, demaniale ↔ privato; sottobosco, selva, foresta (folta, intricata, impraticabile; equatoriale, subequatoriale = a galleria, tropicale, mediterranea, boreale); sezione del bosco, sentiero forestale, strada di esbosco, risina = scivolo per i tronchi; vivaio forestale, semenzaio forestale, ceppaia; patrimonio forestale, demanio forestale, leggi forestali, vincolo forestale; guardia forestale, ispettore forestale; tipi di bosco: abetaia, abetina, acereto, cipresseto, lariceto, lecceto, pineta, palmeto, querceto, olmeto, gelseto, saliceto, carpineta, castagneto, faggeta, pioppeto, oliveto; soprassuolo, sottobosco; cespuglio, fratta, matricina, pollone; radura, roveto, forteto, stipa; persone: tagliaboschi = taglialegna, legnaiolo, boscaiolo, segatore, guardaboschi = guardia forestale; silvicoltore; azioni: piantare, abbattere, atterrare, segare, sradicare, scortecciare, infoltire ↔ sfoltire, sfrondare, tagliare, scapezzare, tenere a ceppaia, rimboscare ↔ disboscare, imboscarsi; accatastare, trasportare.


SILLABAZIONE: sot–to–bò–sco
sottobòsco / sottoˈbɔsko/
[comp. di sotto- e bosco 1935]
s. m. (pl. -schi)
1 insieme di tutte le piante spontanee, erbacee e legnose, che nascono nei boschi d'alto fusto, spec. nelle radure | (est.) l'insieme dei frutti che si trovano nei boschi, come mirtilli, fragole e sim.
2 (fig.) insieme di persone che vivono e agiscono, spec. in modo non regolare, ai margini di un'attività: il sottobosco cinematografico

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.