La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

immacolato / pulito

8 dicembre 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: immacolato / pulito

SILLABAZIONE: im–ma–co–là–to
immacolàto / immakoˈlato/ o immaculàto
[vc. dotta, lat. immaculātu(m), comp. di in- (3) e maculātus ‘macchiato’ av. 1243]
agg.
1 che è privo di macchie o difetti: neve immacolata | che ha colore bianco, candido: biancheria immacolata
2 (fig.) che è immune da peccati o da colpe | vita immacolata, assolutamente onesta SIN. incontaminato, puro
3 (relig.) Immacolata Concezione, dogma cattolico secondo il quale la Madonna fu concepita esente dal peccato originale | (per anton.) l'Immacolata, titolo di Maria Vergine concepita senza peccato originale; titolo di chiesa a lei dedicata; il giorno dell'8 dicembre in cui ne ricorre la festa
|| immacolataménte, avv. (raro) in modo immacolato
SFUMATURE pulito


SILLABAZIONE: pu–lì–to
pulìto / puˈlito/
[part. pass. di pulire 1282]
A agg.
1 che è privo di ogni genere di sporcizia: lenzuola pulite; biancheria pulita; mettersi una camicia pulita; pavimento, locale pulito; devi tenere la casa più pulita | fare piazza pulita, V. piazza | osso pulito, ben spolpato | (fig.) scritto pulito, ordinato e privo di cancellature
2 detto di persona, che cura la pulizia personale: un vecchio pulito; andare sempre pulito; mandare puliti i bambini | detto di parte del corpo la cui pulizia è ben curata: denti, capelli puliti | viso pulito, privo di trucco | faccia pulita, (fig.) di persona franca, onesta
3 (fig.) che non presenta nessun elemento scorretto, sleale, disonesto e sim.: animo pulito; pensieri puliti e onesti; una ragazza semplice e pulita; lavoro, affare poco pulito; questa è una faccenda poco pulita | nel gergo sportivo, regolare, tecnicamente perfetto: tiro, gioco, passaggio pulito | coscienza pulita, integra, priva di colpe | avere le mani pulite, (fig.) essere onesto | Mani pulite, (est.) nel linguaggio giornalistico, detto di inchieste relative a episodi di corruzione | (ellitt.) farla pulita, passarla pulita, farla franca, passarla liscia | (gerg., fig.) essere pulito, non avere addosso, armi, droga, denaro sporco e sim.; non avere precedenti penali, non essere collegato a un fatto illecito: il tenente ha detto di rilasciarlo: è pulito
4 (fig., fam.) completamente privo di denaro: questa spesa mi ha lasciato pulito pulito; dopo il poker, sono tornato a casa con le tasche pulite
5 (est.) detto di energia la cui produzione e utilizzazione non inquinano l'ambiente | detto di bomba atomica nella quale è particolarmente ridotta la produzione di contaminanti radioattivi
6 polito, educato
|| pulitaménte, avv.
1 (raro) in modo pulito
2 (fig.) con garbo: scrivere pulitamente
3 (fig.) onestamente: vivere, lavorare pulitamente
B s. m. solo sing.
1 luogo pulito: camminare sul pulito
2 bella copia: mettere uno scritto al pulito
|| pulitìno, dim.
 SFUMATURE
pulito - immacolato
Ciò che non ha tracce di sporcizia, rifiuti o polvere si definisce pulito. Immacolato descrive in senso proprio ciò che è pulito perché non ha macchie, ma il termine è più spesso utilizzato figuratamente per indicare la condizione di chi è puro, senza colpa, senza peccato.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.