La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

calza

6 gennaio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: calza

SILLABAZIONE: càl–za
càlza / ˈkaltsa/
[lat. mediev. călcea(m), dal lat. călceus ‘scarpa, stivaletto’. V. calceo 1250]
s. f.
1 indumento a maglia che riveste il piede e parte della gamba: calza da uomo, da donna; calza di lana, di seta, di cotone, di nylon; calze velate, con cucitura, senza cucitura | calza a staffa, con passante al posto del pedule | calza elastica, in maglia elastica ben sostenuta usata per contenere le vene varicose | calza maglia, V. calzamaglia | ferri da calza, atti a eseguire a mano lavori a maglia | fare la calza, lavorare ai ferri, con filati vari, calze, golf, guanti e sim. | la calza della Befana, quella che si appende nella notte dell'Epifania, perché la Befana vi ponga i doni spec. per i bambini
2 rivestimento in maglia metallica che costituisce la schermatura di fili flessibili
3 (al pl.) calzoni, calzabraca
4 (raro) lucignolo nei lumi a petrolio, a olio o a benzina: ritornò nel mezzo della cucina ad alzare la calza della lampada (G. Stuparich)
5 sacchetto di tela per filtrare il vino o altro
|| calzétta, dim. (V.) | calzétto, dim. m. (V.) | calzìna, dim. | calzìno, dim. m. (V.)

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.