La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

pepe

19 gennaio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: pepe

SILLABAZIONE: pé–pe
pépe / ˈpepe/ o pévere
[lat. pĭper, dal gr. péperi, di orig. orient. 1262]
s. m.
1 arbusto rampicante delle Piperacee con foglie ovate e coriacee, infiorescenza a spiga e frutti dai quali si ricava la spezie omonima (Piper nigrum)
2 spezie dal caratteristico sapore piccante, ricavata dalla pianta omonima: pepe in grani; pepe macinato; condire con olio, sale e pepe | pepe nero, costituito dai piccolissimi frutti immaturi ed essiccati del Piper nigrum | pepe bianco, ottenuto dai semi maturi, liberati dal pericarpio, del Piper nigrum | non sapere né di sale né di pepe, (fig.) essere insignificante, sciocco
3 (est.) sostanza aromatica di sapore molto piccante | pepe di Caienna, paprica | pepe di Giamaica, pimento | falso pepe, pepe del Perù, schino
4 (fig.) brio, vivacità: una ragazza piena di pepe, tutta pepe | (fig.) malizia, salacità
5 nelle loc. pepe e sale, sale e pepe, di ciò che ha un colore marrone grigiastro simile a quello del pepe macinato mescolato al sale: vestito, stoffa sale e pepe | capelli sale e pepe, brizzolati
|| pepìno (1), dim. (V.)

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.