La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

zafferano

21 gennaio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: zafferano

SILLABAZIONE: zaf–fe–rà–no
ẓafferàno / *dzaffeˈrano/
[dall'arabo za‘farān ‘croco’ 1303]
A s. m.
1 erba delle Iridacee con foglie lineari verdi e due fiori utili per estrarre la droga omonima (Crocus sativus) | (pop.) zafferano bastardo, colchico | (pop.) zafferano falso, cartamo
2 spezia giallo-rossa che si ottiene dagli stigmi polverizzati della pianta omonima e si usa spec. in cucina o, un tempo, in farmacia: risotto allo zafferano | giallo come lo zafferano, giallo intenso
B in funzione di agg. inv.
(posposto a un sost.) detto di colore giallo intenso: vestito zafferano | gabbiano zafferano, piccolo gabbiano dal vivace e intenso colore giallo che vive a gruppi sulle coste nord-europee (Larus fuscus)

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.