La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

circuito

17 marzo 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: circuito

SILLABAZIONE: cir–cùi–to
circùito (1) / tʃirˈkuito/, (evit.) circuìto
[vc. dotta, lat. circŭitu(m), da circuīre ‘circuire’ av. 1292]
s. m.
1 (mat.) curva chiusa | in un grafo, arco che ritorna al punto di partenza
2 correntemente, tracciato o percorso che delimita uno spazio e nel quale il punto di partenza e il punto di arrivo coincidono: circuito di gara | in circuito, tutt'attorno, in giro | circuito di prova, circuito stradale con tratti di diverse caratteristiche che si fa percorrere agli autoveicoli per collaudi, per dimostrazione | (est.) gara che si svolge su tale tipo di percorso ripetuto più volte
3 (raro, lett.) spazio compreso in un perimetro limitato
4 (fig.) giro di parole: lunghi circuiti di parole affettate (B. Castiglione)
5 (elettr.) sistema di conduttori e di apparecchi predisposto per essere percorso da corrente elettrica | chiudere il circuito, far passare la corrente | corto circuito, (ellitt.) corto, V. cortocircuito | circuito magnetico, via seguita dal flusso magnetico | circuito stampato, circuito elettrico o elemento circuitale nel quale i collegamenti e certi componenti fissi vengono stampati su un pannello di materiale isolante | circuito integrato, circuito elettronico ottenuto secondo le tecniche della microelettronica dalla lavorazione di un solo blocco di semiconduttori | circuito chiuso, qualsiasi percorso o anello lungo il quale la corrente può circolare senza interruzione; (est.) in varie tecnologie, processo o impianto senza soluzione di continuità: impianto televisivo a circuito chiuso
6 complesso di strutture e di rapporti che permettono la circolazione di capitali o la commercializzazione di prodotti: circuito monetario; circuito commerciale; circuito di vendita
7 gruppo di sale cinematografiche gestite da un medesimo proprietario o legate a un unico ente di distribuzione
|| circuitìno, dim.


SILLABAZIONE: cir–cu–ì–to
circuìto (2) / tʃirkuˈito/
part. pass. di circuire; anche agg.
nei sign. del v. | (fig.) raggirato

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.