La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

casco / kasko

20 marzo 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: casco / kasko

SILLABAZIONE: cà–sco
càsco (1) / ˈkasko/
[fr. casque, dallo sp. casco, di etim. discussa 1772]
s. m. (pl. -schi)
1 copricapo difensivo o protettivo di metallo o altro materiale resistente, usato da militari, sportivi e sim.: i caschi delle antiche armature; il casco dei paracadutisti, dei motociclisti | casco coloniale, copricapo in tela e sughero, atto a riparare dal sole, usato spec. nelle zone tropicali | Casco blu, tipico dei reparti internazionali dell'ONU; (est.) militare di detti reparti | casco iridato, campione del mondo di motociclismo | nel pugilato, protezione in cuoio della zona sopracciliare e della nuca | Casco giallo, tipico degli operai del settore siderurgico; (est.) operaio siderurgico
2 apparecchio elettrico ad aria calda usato dai parrucchieri per asciugare i capelli
3 (raro) caschetto nel sign. 3
4 infruttescenza del banano
|| caschétto, dim. (V.)


càsco (2)
(evit.) kasko


SILLABAZIONE: kas–ko
kàsko /ted. ˈkasko/, (evit.) càsco (3)
[ted. Kasko, riduzione di Kaskoversicherung, orig. ‘assicurazione sul corpo della nave (Kasko ‘scafo’, di provenienza sp.)’ 1983]
A agg. inv.
(econ.) detto di un tipo di assicurazione in cui l'assicuratore si impegna a risarcire danni causati al bene anche se derivanti da responsabilità dell'assicurato: polizza kasko
B anche s. f. inv.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.