La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

scogliera / scoglio

15 giugno 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: scogliera / scoglio

SILLABAZIONE: sco–gliè–ra
scoglièra / skoʎˈʎɛra/
[da scoglio (1) sec. XIII]
s. f.
successione di scogli che affiorano o emergono dal mare | scogliera corallina, cintura di scogli formata da colonie di coralli che si sviluppano intorno alle coste nei mari caldi


SILLABAZIONE: scò–glio
scòglio (1) / ˈskɔʎʎo/
[adattamento tosc. del genovese scogiu, dal lat. scŏp(u)lu(m) ‘scoglio’, risalente al gr. skópelos, di orig. prob. indeur. 1266]
s. m.
1 porzione di roccia che emerge dalle acque del mare
2 (est., lett.) rupe, masso scosceso
3 (fig.) ostacolo, grave difficoltà: questo è uno scoglio per il buon esito del progetto
|| scogliétto, dim.


SILLABAZIONE: scò–glio
scòglio (2) / ˈskɔʎʎo/
[m. di scoglia (1) 1319]
s. m.
scoglia (1): Correte al monte a spogliarvi lo scoglio / ch'esser non lascia a voi Dio manifesto (Dante Purg. II, 122-123)

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.