La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

randa

21 giugno 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: randa

SILLABAZIONE: ràn–da
rànda / ˈranda/
[got. randa ‘orlo’ (cfr. il ted. moderno Rand) 1313]
s. f.
1 (mar.) vela triangolare collegata all'albero col suo lato verticale prodiero e al boma con quello inferiore, spesso dotata di stecche lungo la balumina per consentire un maggiore allunamento | randa aurica, quella trapezoidale il cui lato superiore è fissato al picco | randa svedese, piccola randa da tempesta non fissata sul boma
2 rudimentale strumento per disegnare cerchi, usato da artigiani o muratori
3 regolo mobile su di un asse che serve ai muratori per disegnare archi sul muro
4 rasiera
5 (lett.) margine, estremità, orlo | (lett.) a randa a randa, sul bordo estremo, rasente; (fig.) appena | a randa, a stento
|| randèlla, dim.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.