La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

spiaggia

18 luglio 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: spiaggia

SILLABAZIONE: spiàg–gia
spiàggia / ˈspjaddʒa/
[da piaggia, con s- av. 1328]
s. f. (pl. -ge)
1 bene appartenente al demanio dello Stato, consistente nella striscia costiera delimitata dal lido del mare e dai confini delle proprietà terriere
2 correntemente, fascia di costa pianeggiante, generalmente sabbiosa, frequentata dai bagnanti nei mesi estivi: le spiagge dell'Adriatico, del Tirreno; una spiaggia elegante, popolare, affollata, solitaria; andare alla, in spiaggia; stare, giocare, sulla spiaggia; essere vestito da spiaggia | vita di spiaggia, quella che si svolge nelle stazioni balneari | tipo da spiaggia, (scherz.) che si veste, si comporta, parla e sim. in modo stravagante, eccentrico | lettura da spiaggia, leggera, non impegnativa | l'ultima spiaggia, (fig.) l'ultima possibilità, l'ultima speranza
3 zona pianeggiante | riva di un corso d'acqua
|| spiaggétta, spiaggettìna, dim. | spiaggióne, accr. m.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.