La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

grigio

13 ottobre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: grigio

SILLABAZIONE: grì–gioSINONIMI
grìgio / ˈɡridʒo/
[ant. provenz. gris, dal francone *grīs, di area germ. 1287]
A agg. (pl. f. -gie o -ge)
1 di colore intermedio fra il bianco e il nero: l'aria è grigia di pioggia (U. Saba) | grigio azzurro, perla, piombo, varie sfumature di grigio | grigio topo, tonalità intermedia di grigio spento | grigio ferro, tonalità di grigio molto scuro | grigio verde, V. grigioverde | nuvoloso, nebbioso: cielo grigio; giornata grigia | capelli grigi, di chi comincia a incanutire | (anat.) materia, sostanza grigia, parte del tessuto nervoso di aspetto grigiastro, formata dai pirenofori delle cellule nervose, che costituisce la corteccia cerebrale e cerebellare e la parte interna del midollo spinale; (fig.) intelligenza: non avere materia grigia
2 (fig.) scialbo, noioso, monotono: una vita grigia | mediocre, poco brillante, poco interessante: un uomo grigio
3 (fig.) triste, malinconico: momento grigio; umore grigio
4 indefinito, ambiguo, poco chiaro: l'omicidio è maturato in una zona grigia ai margini della legalità | che opera nell'ombra: eminenza grigia (V. eminenza)
5 letteratura grigia, V. letteratura
|| grigétto, dim. | grigiolìno, dim.
|| grigiaménte, avv. mediocremente, scialbamente: un'atmosfera grigiamente provinciale
B s. m.
1 il colore grigio: un abito di un brutto grigio; vestire in grigio, di grigio
2 tipo di mantello equino costituito da un insieme di peli neri e bianchi

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.