La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

scacco

17 novembre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: scacco

SILLABAZIONE: scàc–coSINONIMI
scàcco / ˈskakko/ o (lett.) iscàcco
[dal provenz. escac, risalente, attraverso lo sp. e l'arabo, al persiano šāh ‘re’. V. scià 1287]
s. m. (pl. -chi; la forma letteraria iscacco è oggi usata solo se preceduta da in)
1 (al pl.) antichissimo gioco d'origine indiana, con trentadue pezzi che si muovono nelle sessantaquattro caselle della scacchiera: giocare agli scacchi
2 (disus.) ciascuno dei pezzi del gioco degli scacchi SIN. pezzo
3 mossa della partita che minaccia un pezzo importante dell'avversario: scacco alla regina | dare scacco matto al re, mettere il re avversario nell'impossibilità di difendersi; V. anche scaccomatto
4 (fig.) insuccesso, sconfitta: ricevere, subire, uno scacco | tenere qlcu. in scacco, metterlo nell'impossibilità di agire, costringerlo in uno stato di inferiorità
5 (disus.) ciascuno dei riquadri della scacchiera SIN. casa
6 (est.) piccolo riquadro, quadretto: stoffa a scacchi; lavorato, disegnato, a scacchi | vedere il sole a scacchi, (scherz.) vederlo attraverso le inferriate, cioè essere in prigione
|| scacchétto, dim.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.