La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

sandalo

14 marzo 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: sandalo

SILLABAZIONE: sàn–da–lo
sàndalo (1) / ˈsandalo/
[dall'arabo ṣandal, di orig. orient. av. 1350]
s. m.
albero indo-malese delle Santalacee da cui si ricava un olio etereo di gradevole odore (Santalum album) | essenza di sandalo, usata come antisettico e in profumeria | leguminosa dell'India e delle Filippine di cui si usa il legno per oggetti ornamentali (Pterocarpus santalinus)


SILLABAZIONE: sàn–da–lo
sàndalo (2) / ˈsandalo/
[dal gr. sándalon ‘sandalo con legacci di cuoio’, di orig. iranica (?) 1669]
s. m.
1 calzatura estiva costituita dalla suola e da una tomaia a strisce di cuoio o altro materiale | sandali alla schiava, legati al piede da lacci che salgono oltre la caviglia
2 calzatura usata dal Papa e da alcuni prelati in funzioni pontificali | calzatura propria dei membri di alcuni ordini religiosi mendicanti
|| sandalàccio, pegg. | sandalétto, dim. | sandalìno, dim. | sandalóne, accr. (V.) | sandalùccio, dim.


SILLABAZIONE: sàn–da–lo
sàndalo (3) / ˈsandalo/ o sàndolo
[dal gr. biz. sándalis ‘sandalo (2)’, per la forma piatta av. 1367]
s. m.
(mar.) barca a fondo piatto in uso nella laguna veneta per trasportare merci | barca a sponde basse per la caccia alla spingarda

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.