La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

segreto

4 maggio 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: segreto

SILLABAZIONE: se–gré–toSINONIMI
segréto (1) / seˈɡreto/ o (lett.) secréto (1)
[dal lat. secrētu(m), part. pass. di secĕrnere ‘separare’ (V. secernere) av. 1294]
A agg.
1 (lett.) appartato, nascosto: luogo segreto
2 occulto, celato: uscita segreta; passaggio segreto | che non deve essere divulgato: accordo, colloquio segreto; tenere segreto un incontro; misteri segreti
3 che è fatto di nascosto dagli altri: convegno, amore, matrimonio, colloquio segreto; relazione segreta; maneggi segreti; società segreta | in segreto, (ellitt.) in modo segreto, di nascosto SIN. clandestino
4 che è accessibile soltanto a pochi: schedario segreto | voto segreto, votazione in cui non risulta quale voto abbia espresso ogni singolo votante CONTR. palese | spese segrete, fondi segreti, del cui impiego non si deve rendere conto
5 che non rivela agli altri la sua vera identità, professione e sim.: agente segreto
6 (raro) che sa custodire quanto gli viene confidato senza riferirlo ad altri: è una persona segreta e fidata
7 (fig.) intimo, recondito: gioia segreta; pensiero segreto; come chi finge una pena secreta (U. Saba)
8 privato, particolare | cameriere segreto, V. cameriere
|| segretaménte, avv. in segreto, di nascosto: partire, accordarsi segretamente
B in funzione di avv.
(raro) di nascosto, segretamente


SILLABAZIONE: se–gré–toSINONIMI
segréto (2) / seˈɡreto/ o (lett.) secréto (2)
[dal lat. secrētu(m), nt. sost. di secrētus ‘segreto’ 1294]
s. m.
1 ciò che si tiene nascosto nel proprio animo senza rivelarlo a nessuno: ha sempre qualche segreto; è il suo dolce segreto; la sua vita è un doloroso segreto; quel segreto se lo porterà nella tomba; è una persona senza segreti
2 ciò che è conosciuto da pochi e che non deve essere divulgato ad altri: confidare, rivelare, svelare un segreto; custodire, mantenere, un segreto; venire a conoscenza di un segreto; mettere qlcu. a parte di un segreto; strappare un segreto di bocca a qlcu.; non posso dirtelo, è un segreto; ciò che ti ho detto deve rimanere un segreto | non è un segreto, non è un segreto per nessuno, non è certo un segreto, (scherz.) è il segreto di Pulcinella, di ciò che tutti sanno | segreto di Stato, notizia che nell'interesse della sicurezza dello Stato deve rimanere segreta
3 vincolo, ideale o no, con cui ci si impegna a non divulgare ciò che è segreto o molto riservato: avere l'obbligo del segreto; tradire, rompere il segreto | segreto professionale, di ufficio, quello per cui una persona preposta a un ufficio si impegna a non divulgare notizie apprese in ragione di quest'ultimo | segreto della confessione, confessionale, obbligo del sacerdote confessore di non rivelare ciò che ha appreso in confessione | segreto epistolare, obbligo previsto dalla legge di non aprire la corrispondenza altrui: violare il segreto epistolare | segreto istruttorio, divieto imposto ai soggetti del processo penale di rivelare ad altri il contenuto degli atti istruttori | segreto bancario, quello per cui la banca si impegna, salvo eccezioni spec. per uso fiscale, a non divulgare le operazioni avvenute fra la banca stessa e il cliente
4 mezzo, metodo particolare per raggiungere determinati scopi, che viene tenuto nascosto agli altri o divulgato solo a pochissimi: conosce il segreto per essere felice; conosco il segreto di convincerlo; possiede il segreto del successo; ti insegnerò i segreti del mestiere
5 congegno, serratura e sim., complicato e particolare: il segreto del forziere, del baule; cassaforte col segreto
6 parte recondita, intimità, spec. nella loc. nel segreto di: nel segreto del bosco; nel segreto del proprio animo; nel segreto del cuore
|| segretìno, dim. | segretùccio, dim.
 DEFINIZIONI D'AUTORE
Nella sua accezione comune il segreto è una condizione, un luogo, un fatto, un'informazione riservata, conosciuta da pochi, che non dev'essere divulgata. Esistono i segreti personali, ma sono più interessanti quelli pubblici. Segreto di Stato, i Servizi segreti, un patto – o una sua clausola – segreto. Per sua natura il segreto dura fino a quando le circostanze o il tempo non permettano di scioglierlo. Diverso il caso del mistero. Se il segreto appartiene alla vita civile, il mistero è proprio delle religioni. I misteri eleusini, i misteri del rosario, l'insondabile mistero della Trinità. Quando nella vita pubblica di un Paese i segreti tendono a diventare misteri, vuol dire che le cose non vanno tanto bene.
Corrado Augias

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.