La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

pagina

21 maggio 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: pagina

SILLABAZIONE: pà–gi–naSINONIMI
pàgina / ˈpadʒina/
[vc. dotta, lat. pāgina(m), che in orig. significava ‘pergolato di viti’, poi ‘colonna di scrittura, pagina’, da păngere ‘ficcare’. V. pala (1) 1464]
s. f.
1 ogni facciata di un foglio di libri, quaderni e sim.: un volumetto di circa 100 pagine; numerare le pagine | (est.) foglio: mancano tre pagine | andare in pagina, essere stampato | licenziare una pagina, dare il nulla osta per la stampa | terza pagina, nei quotidiani, quella un tempo dedicata agli articoli di cultura | Pagine Gialle®, elenco degli abbonati telefonici ripartiti per categorie di attività lavorativa | Pagine Bianche®, elenco che riporta nomi, indirizzi e numeri telefonici degli abitanti di una città, una provincia o un gruppo di province | voltare pagina, (fig.) cambiare discorso; apportare un cambiamento radicale
2 ciò che è scritto in una pagina: una pagina di musica, di calcoli | (est.) brano di un testo: rilessi più volte le pagine migliori del romanzo; raccolta di pagine scelte SIN. brano
3 (fig.) vicenda o episodio di particolare rilievo: una pagina gloriosa, indimenticabile del nostro Risorgimento; sarebbe … una bella pagina nella storia della famiglia (A. Manzoni) | (fig.) scrivere una bella pagina, una pagina immortale e sim., compiere un'azione gloriosa
4 (bot.) una delle due facce della lamina fogliare: pagina inferiore, pagina superiore
5 (inform.) blocco comprendente un determinato numero di informazioni che viene trasferito dalla memoria ausiliaria alla memoria principale o viceversa, oppure, più in generale, fra due qualsiasi unità di un elaboratore | pagina web, ciascuna delle videate che contengono le informazioni di un sito Internet
|| paginétta, dim. | paginóne, accr. m. (V.) | paginùccia, dim.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.