La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

tappa

18 luglio 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: tappa

SILLABAZIONE: tàp–pa
tàppa / ˈtappa/
[fr. étape, dal medio neerlandese stāpel ‘deposito’, di area germ. e orig. indeur. 1652]
s. f.
1 luogo designato per una fermata che permetta di riposare o ristorarsi durante un viaggio o uno spostamento di truppe: comando di tappa | (est.) fermata, sosta: andando a Napoli, faremo tappa a Firenze
2 il tratto di strada che separa una sosta dall'altra: arriveremo in due tappe | (fig.) bruciare le tappe, avanzare speditamente in un lavoro, raggiungere una rapida affermazione in qlco. | (pedagogia) tappe minime, fase dell'istruzione programmata in cui l'apprendimento avviene in una serie di tappe successive durante le quali le difficoltà da affrontare vengono scomposte in difficoltà minime
3 (fig.) momento fondamentale, decisivo: la scoperta della penicillina è stata una tappa determinante nella storia della medicina
4 in un giro spec. ciclistico della durata di più giorni, tratto di strada che si copre in un giorno: corsa a tappe; tappa di montagna; classifica di tappa; tappa a cronometro CFR. semitappa
5 (dir.) fase, grado di un processo
|| tappóne, accr. m. (V.)

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.