La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

melone

26 agosto 2017
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: melone

SILLABAZIONE: me–ló–ne
melóne / meˈlone/ o (merid.) mellóne
[lat. tardo melōne(m), nom. mēlo, abbr. di melŏpepo, genit. melopepōnis, dal gr. mēlopépōn, genit. mēlopéponos, comp. di mêlon ‘mela’ e pépōn, genit. péponos ‘popone’ av. 1320]
s. m.
1 pianta erbacea delle Cucurbitacee a fusto strisciante, diffusamente coltivata per i frutti globosi od ovali con polpa dolce e profumata (Cucumis melo) | il frutto commestibile di tale pianta SIN. popone | melone cantalupo, V. cantalupo | melone d'acqua, cocomero | melone dei tropici, frutto della papaia a polpa burrosa, gialla, zuccherina, di gusto caratteristico
2 (biol.) vistosa protuberanza in corrispondenza delle ossa frontali dei Delfini, dovuta all'accumulo dello spermaceti
3 (fig.) uomo sciocco e goffo
|| meloncèllo, dim. | meloncìno, dim.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.