La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

paesaggio

16 gennaio 2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: paesaggio

SILLABAZIONE: pa–e–sàg–gio SINONIMI
paeṣàggio / paeˈzaddʒo/
[da paese, sul modello del fr. paysage 1552]
s. m.
1 area territoriale caratterizzata da un determinato complesso di elementi fisici, biologici e antropici: paesaggio alpino, lacustre, fluviale
2 parte di territorio che si abbraccia con lo sguardo: restammo ad ammirare quell'incantevole paesaggio SIN. panorama | (est.) aspetto tipico di una regione ricca di bellezze naturali: la difesa del paesaggio costiero amalfitano
3 pittura, foto e sim. che ritrae un paesaggio
|| paeṣaggétto, dim. | paeṣaggìno, dim.
SFUMATURE panorama
 DEFINIZIONI D'AUTORE
Paesaggio è l'equilibrio fra natura e cultura. Fra spiagge, monti, colline, pianure come furono un tempo e come sono, popolati di città, di villaggi, di cascine. Ogni paesaggio ha la sua storia: fatta di creatività e di distruzioni (guerre, terremoti, barbarie); di meraviglie e di errori. Questa diversità rispecchia quel che siamo (come il volto di ciascuno è “lo specchio dell'anima”): perciò ognuno ha il paesaggio che si merita. L'Italia fu il “giardino d'Europa”, dove l'architettura è una seconda natura, indirizzata a fini civili (Goethe). Prima al mondo, ha posto la tutela del paesaggio tra i suoi principi fondamentali (Costituzione, art. 9). Ma a questi valori siamo sempre meno fedeli. Quale paesaggio lasceremo in eredità alle generazioni future?
Salvatore Settis

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.