La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

matassa / bandolo

5 febbraio 2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: matassa / bandolo

SILLABAZIONE: ma–tàs–sa
matàssa / maˈtassa/
[lat. matăxa(m), dal gr. mátaxa, métaxa ‘seta’, di etim. incerta 1364]
s. f.
1 insieme di fili avvolti a mano o con l'aspo, disposti ordinatamente in più giri uno sull'altro: una matassa di cotone, seta, lana, spago | arruffare la matassa, (fig.) confondere o complicare le cose | cercare il bandolo della matassa, (fig.) il punto da cui inizia la soluzione di qlco. | sbrogliare, dipanare la matassa, (fig.) risolvere un problema, una questione complessa e sim. | (est.) insieme di cose lunghe e sottili avviluppate: una matassa di cinghie, di serpi
2 (fig.) imbroglio, intrigo, confusione: aiutami a sciogliere i nodi di questa intricata matassa
3 (elettr.) parte dei conduttori avvolti sullo statore o sul rotore di una macchina elettrica costituenti un insieme costruttivo
|| matassétta, dim. | matassìna, dim. | (raro) matassìno, dim. m.


SILLABAZIONE: bàn–do–lo SINONIMI
bàndolo / ˈbandolo/
[da banda (2) ‘striscia’ 1480 ca.]
s. m.
capo della matassa | (fig.) trovare il bandolo, trovare la soluzione | (fig.) perdere il bandolo, confondersi

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.