La parola del giorno

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

comizio

23 febbraio 2018
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: comizio

SILLABAZIONE: co–mì–zio
comìzio / koˈmittsjo/
[vc. dotta, lat. comĭtiu(m), comp. di cŭm ‘insieme’ e īre ‘andare’ av. 1292]
s. m.
1 nella Roma antica, assemblea popolare convocata dai supremi magistrati: comizio curiato, centuriato, tributo
2 riunione pubblica, tenuta spec. all'aperto, durante la quale uno o più oratori espongono i programmi del proprio partito, sindacato e sim.: indire un comizio; partecipare a un comizio; comizio non autorizzato | comizio elettorale, tenuto dai candidati alle elezioni politiche o amministrative | (est., spreg.) discorso propagandistico, demagogico: ha trasformato il suo intervento alla cerimonia in un comizio
|| comiziétto, dim.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.