The Word of the Day

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

to binge-watch

8 ottobre 2015
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: to binge-watch

Questa è una delle parole aggiunte nel Ragazzini 2016.Il Ragazzini 2016 contiene le parole e le accezioni nuove più importanti, sia dell'inglese sia dell'italiano.
 

to binge-watch /ˈbɪndʒwɒtʃ/
v. t.(fam.) farsi un'abbuffata di (film o episodi di serie televisive) (fig.); guardare di seguito: We binge-watched the whole Star Wars saga, abbiamo guardato tutta la saga di Star Wars di seguito.
WORDWATCH

to binge-watch
People everywhere are increasingly engaging in a practice known as binge-watching, but is this new practice ruining TV?
Con l'espressione binge-watching s'intende il guardare vari episodi di una serie o di uno spettacolo televisivo uno dopo l'altro. Prima dell'avvento dei cofanetti dvd, in grado di contenere una (o più) serie complete, bisognava pazientare un'interminabile settimana per vedere una nuova puntata del programma televisivo preferito. Poi sono arrivati la pay tv, quella on demand, lo streaming, ecc., e anziché doversi adeguare al palinsesto stabilito da un'emittente oggi siamo noi a decidere come, quando e quanto spesso goderci i programmi che più ci piacciono.To binge-watch prende le mosse dal verbo to binge che significa abbuffarsi, fare qualcosa in modo compulsivo (mangiare o bere, di solito), perciò ci sono binge eaters e binge drinkers. In inglese, l'espressione binge-watching implica dunque che il fare una scorpacciata di episodi in una sola seduta sia un'attività non proprio salutare: chissà quante cose si potrebbero fare per impiegare il tempo libero in modo proficuo invece di restare incollati allo schermo a guardare un episodio dopo l'altro in maniera quasi ossessiva.

Per approfondire: WordWatch, il blog del Ragazzini sulle novità dell’inglese.
 

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.