The Word of the Day

Facebook Twitter Google+ Feed RSS

to abuse

25 novembre 2016
Facebook Twitter Google+ Invia per e-mail

La parola di oggi è: to abuse


to abuse /əˈbju:z/
v. t.1 abusare di; fare cattivo uso di: to abuse sb.'s hospitality, abusare dell'ospitalità di q.; to abuse one's power, abusare del proprio potere; prevaricare2 fare uso smodato di; abusare di; to abuse alcohol, abusare di alcolici3 insultare; ingiuriare4 maltrattare; sottoporre a maltrattamenti (o a violenze): to abuse physically (o to physically abuse), sottoporre a violenze fisiche5 violentare (spec. un minore): She was (sexually) abused as a child, era stata violentata da bambina
(eufem.) to abuse oneself, masturbarsi.
NOTA D'USO

abuse o misuse?Abuse e misuse indicano entrambi un trattamento scorretto o cattivo, ma hanno sfumature molto diverse e non devono essere confusi. Abuse è il termine dal significato più forte, perché si riferisce anche a un trattamento deliberatamente violento, crudele o improprio oppure a insulti: to abuse a child, abusare di un bambino; to hurl abuse at someone, gridare insulti a qualcuno. Misuse, invece, significa “usare in maniera scorretta o per uno scopo non appropriato”: to misuse public funds, fare cattivo uso di fondi pubblici, commettere un peculato.

Vuoi ricevere tutti i giorni la parola del giorno? Ricevi via email

Lascia un Commento

Se vuoi, facci sapere cosa ne pensi. Il tuo commento verrà letto dal moderatore del blog, che deciderà se pubblicarlo. Vogliamo che queste pagine siano piacevoli da leggere, ordinate e informative, e dunque pubblicheremo solo i commenti che contribuiscano in modo costruttivo alla discussione, con idee e critiche nuove e originali, senza ripetere argomentazioni e preoccupazioni che hanno già trovato voce in commenti precedenti. Prima di scrivere, è una buona idee leggere i nostri consigli di netiquette: seguirli rende più probabile che il tuo commento sia pubblicato.